Categoria: Compravendita

Conformità edilizia e catastale negli atti di compravendita

Quando si è in procinto di vendere il proprio immobile, tra i requisiti più importanti affinché si possa procedere al rogito senza problematiche vi è la preventiva verifica della conformità URBANISTICA e CATASTALE. Che cosa sono?! Mi preme anzitutto chiarire che sono due aspetti indubbiamente diversi, pur in un certo qual modo correlati tra di

APE a basso prezzo: quali conseguenze?

In un recente articolo avevamo parlato dell’attestato di prestazione energetica, il documento che a partire dal 2009 è divenuto elemento essenziale per poter pubblicizzare e quindi procedere con la vendita o la locazione di un immobile. Nel caso vi fosse sfuggito, eccolo qua: “Attestato di prestazione energetica: cosa è bene sapere…” Purtroppo da alcuni anni

Acquistare e vendere casa in modo sicuro con “due diligence” e conformità immobiliare

Ogni giorno in Italia vengono compravenduti centinaia di migliaia di immobili, ed  il “meccanismo” è sempre il medesimo (o quasi): l’immobile viene PUBBLICIZZATO sul mercato dall’AGENZIA IMMOBILIARE e una volta trovato l’ACQUIRENTE, dopo aver formalizzato un accordo PRELIMINARE, si procede, a distanza di un certo lasso di tempo, alla stipula del ROGITO NOTARILE. Fin qui

Attestato di prestazione energetica: cosa è bene sapere…

Come certamente già saprai, oggi giorno, per vendere ed affittare un immobile è necessario dotarsi di questo “attestato“ attraverso cui viene certificata la “prestazione energetica” di un edificio. Denominato più semplicemente e sinteticamente “A.P.E.” è, in buona sostanza, un documento ufficiale attraverso il quale è possibile comprendere in modo semplice ed intuitivo le qualità energetiche di

Certificato di agibilità: questo importante ma “sfuggente” documento nella compravendita…

In questo articolo affronteremo una argomento fortemente dibattuto e complesso che riguarda la sfera della commerciabilità di un immobile, il certificato di agibilità,  più comunemente conosciuto come ABITABILITÀ ( le due locuzioni “abitabilità” e “agibilità” sono formalmente e sostanzialmente paritetiche Ndr ). L’agibilità come attualmente definita dall’Art. 24 del T.U. EDILIZIA D.P.R. 380/01 è un documento ufficiale